iniziativa dei Comuni virtuosi per limitare l'uso degli shopper usa e getta

L'Associazione dei Comuni virtuosi, in vista dell'entrata in vigore del divieto di utilizzo dei sacchetti di plastica per la spesa, ha ideato un'iniziativa per favorire l'utilizzo di shopper durevoli.

Pubblichiamo, di seguito, il vademecum dell'iniziativa ('Mettila in rete'):

 

"Se hai un'attività commerciale e distribuisci sacchetti la campagna ti offre l'occasione per ridurre la distribuzione del monouso promuovendo la borsa riutilizzabile.

1 documentati sull'impatto dei sacchetti e sulla campagna consultando la sezione FAQ , le presentazioni in diapositiva e il materiale di comunicazione disponibile in questa pagina dalla barra del menù a destra.

2 dopo aver deciso l'approccio che vuoi adottare verso i tuoi clienti esponi la locandina che notifica la tua adesione alla campagna. Potrai scegliere tra tre diverse opzioni scaricabili dalla sezione Per singole iniziative della barra di menù a destra. Una versione motiva i danni che il sacchetto in plastica arreca all'ambiente e alla sua fauna e invita i clienti a servirsi di borse riutilizzabili. Le altre due versioni invece rimarcano il costo dell'usa e getta e rispettivamente, informano che i sacchetti monouso sono disponibili a pagamento, oppure invitano i clienti a prendere parte a una azione di riduzione del consumo monouso.
In alternativa è possibile creare, come dall'esempio di Agrotecnica una propria locandina funzionale al tipo di iniziativa che si vuole avviare

3 nascondi alla vista dei clienti i sacchetti monouso

4 consegna gli acquisti sfusi con naturalezza oppure incartali se necessario e consegna un sacchetto solamente quando ti viene richiesto

5 metti a disposizione dei clienti delle soluzioni di trasporto alternative al sacchetto monouso sia a perdere, come scatole di cartone di recupero, sia a rendere come cestini, borse, cassette con sponde ripiegabili, che possono essere date in prestito, come per l'utilizzo dei carrelli nei supermercati, con pagamento di una piccola cauzione che viene restituita al momento della riconsegna.

6 metti in vendita borse riutilizzabili bene in vista alla cassa. Esistono modelli in rete che costano meno di un euro. La presenza di borse a pagamento ricorderà ai clienti che l'esercizio vende dei prodotti specifici e non c'è alcun obbligo di fornire anche delle soluzioni di trasporto, che dovrebbero tornare, come una volta, a carico dell'acquirente. Anche i sacchetti monouso dovrebbero essere fatti pagare come nei supermercati.

7 incentiva chi porta una borsa con complimenti, piccoli sconti o iniziative che favoriscono al tempo stesso la fidelizzazione dei clienti come da suggerimenti indicati a seguito.
-Tessere di raccolta eco-punti
Ogni volta che il cliente fa un acquisto superiore a un importo stabilito dal negoziante senza richiedere un sacchetto, viene apposto un timbro sulla tesserina consegnatali che, una volta ultimata può dare diritto a un buono spesa, un regalo o uno sconto.
-Detrazione simbolica
Ogni volta che il cliente effettua un acquista per un importo stabilito dal negoziante senza richiedere il sacchetto, o perché riporta una borsa ricevuta in omaggio dal negozio, o perché ripone la merce nella propria borsa, riceve 5 o 10 cent di sconto sul pagamento del dovuto.

8 omaggia i tuoi migliori clienti con una borsa, con eventualmente il logo dell'esercizio considerando che l'obiettivo consiste nel fargliela riportare e utilizzare.

9 Se hai un negozio con un settore ortofrutta aderisci a Mettila in Rete! Promuovi questa soluzione nel tuo esercizio in aggiunta alla borsa riutilizzabile usufruendo dei suggerimenti e dei materiali di comunicazione che troverai nel sito ed esponendo la locandina dell'iniziativa nel tuo punto vendita.
Mettila in rete costituisce un'iniziativa valida come partecipazione all'edizione 2010 della SETTIMANA EUROPEA per la RIDUZIONE dei RIFIUTI dal 20 - 28 novembre 2010.

Tieni inoltre presente che:
-Partendo dalla conoscenza dei propri clienti si possono utilizzare approcci personalizzati che saranno tanto più efficaci quanto più saprai trasmettere con leggerezza il messaggio. Se utilizzerai toni simpatici e scherzosi sarai in grado di informare, motivare e ottenere risposte positive alle tue richieste.
-Tutte le situazioni sono passibili di modifiche e miglioramenti attraverso la conoscenza, l'organizzazione e il buon senso, quando si è convinti e si crede in ciò che si fa allora diventa davvero possibile influenzare gli altri.
-Sembrerà ovvio ma può essere necessario ricordare ai clienti, quando non te lo chiederanno direttamente, che esistono per la spazzatura i pratici sacchetti a rotolo per pattumiera casalinga, che sono economici e occupano pochi centimetri quadrati a differenza dei sacchetti in plastica che riempono armadi. Tanti formati di sacchetti piccoli e sottili che si prendono automaticamente non servono neanche per la spazzatura e diventano immediatamente rifiuto."

.


A cura della redazione Porta la Sporta