SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELLA DECORAZIONE "Stella al merito del lavoro"

 
La Direzione Regionale del Lavoro per l’Emilia Romagna, informa che il 1° Maggio 2011 saranno conferite le decorazioni della “Stella al Merito del Lavoro” previste dalla legge 5/2/1992 n. 143.
 
Le proposte dovranno essere inoltrate alla Direzione Regionale del Lavoro – Viale Masini, 12 –-  40126 Bologna – entro il 31 ottobre 2010
La decorazione in parola non intende premiare la sola anzianità lavorativa, ma è necessario essersi distinti  per singolari meriti di perizia, laboriosità e di buona condotta morale; aver contribuito con invenzioni o innovazioni al miglioramento dell’efficienza degli strumenti, delle macchine e dei metodi di lavorazione in campo tecnico, aver contribuito in modo originale al perfezionamento delle misure di sicurezza sul lavoro e/o  aver dedicato particolare attenzione  alla formazione  delle nuove generazioni in ambito professionale.
Possono partecipare alla selezione i lavoratori per i quali è in essere un rapporto di lavoro subordinato alle dipendenze di: aziende o stabilimenti appartenenti al  settore privato, anche in forma di coop; OO.SS e di associazioni legalmente riconosciute a livello nazionale; nonché i pensionati  appartenenti alle categorie anzidette; sono tassativamente esclusi i dipendenti della Pubblica Amministrazione, di studi professionali, i domestici,  i coloni,  i mezzadri ed i coltivatori diretti.
La decorazione può essere inoltre concessa per onorare la memoria dei lavoratori e delle lavoratrici italiani anche residenti all’estero, periti o dispersi a seguito di eventi di eccezionale gravità determinati da particolari rischi connessi al lavoro in occasione del quale detti eventi si sono verificati, in tal caso si prescinde dai requisiti di età e di anzianità di servizio.
I candidati dovranno essere in possesso di: 1) cittadinanza italiana; 2) aver compiuti 50 anni di età alla data del 31 ottobre 2010; 3) aver svolto un  periodo minimo di 25 anni di occupazione ininterrotta alle dipendenze della stessa azienda o alle dipendenze di aziende diverse purché il passaggio da una azienda all’altra non sia stato causato da demeriti personali.
Le proposte possono essere inoltrate dalle aziende, dalle organizzazioni sindacali ed assistenziali nonché direttamente dai lavoratori stessi.
Per informazioni dettagliate sulle modalità di partecipazione si può contattare la Direzione Regionale del lavoro per l’Emilia Romagna al  numero 051/253293, oppure inviare mail all’indirizzo DRL-URPEmiliaRomagna@lavoro.gov.it oppure consultare le pagine riservate agli uffici periferici del Ministero del Lavoro, delle Politiche Sociali e della Salute www.lavoro.gov.it/lavoro/DRL/EMILIAROMAGNA/ dove sarà possibile prendere visione della modulistica .