nuovo modello di comunicazione per il lavoro domestico

In particolare le novità riguardano:
 
la precompilazione dei campi nel caso le informazioni siano già in possesso dell’Istituto;
la convalida dei dati relativi ai codici fiscali inseriti anche attraverso la consultazione dell’Anagrafe Tributaria;
l’utilizzo dell’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) rilasciato dall’Istituto;
la compilazione guidata nel caso di lavoratori extracomunitari per i campi relativi al permesso di soggiorno;
una più agevole modalità per la produzione della copia dell’iscrizione effettuata e la sua conservazione.
Accedendo al sito internet dell'Istituto (www.inps.it), il cittadino sarà guidato nella predisposizione della comunicazione che verrà precompilata con i dati già in possesso dell’Istituto stesso; saranno inoltre anticipati alla fase di acquisizione della domanda un insieme di controlli sulla correttezza e coerenza dei dati inseriti favorendo, così, una più rapida definizione della pratica anche in relazione agli obblighi di comunicazione al Ministero del Lavoro.
 
Il servizio è raggiungibile nella sezione SERVIZI ONLINE del sito INPS per   tipologia di utente ( Cittadino e Aziende, Consulenti e professionisti), per tipologia d’accesso (Codice fiscale-PIN o CNS)e per tipologia di sevizio (Servizi per il cittadino/Servizi rapporto di lavoro domestico).

Informazioni dettagliate possono essere richieste in tutte le sedi del Patronato Itaco.